Caricamento della struttura in corso... Attendi qualche istante!



Script prelevato su La camera dei blog

31/01/09

PICCOLE SODDISFAZIONI





La Mamma dice a Mariolino:
"Bravo, vedo che sei tornato a casa soddisfatto. Allora ti piace andare a scuola".
"Ti prego mamma" - Dice Mariolino - "Non confondere l'andata con il ritorno!!!"




30/01/09

A SCUOLA





Un giorno un mio compagno di classe chiese alla prof.:
- Prof. le persone siamesi muoiono insieme???
E un altro compagno di classe risponde:
- No!!! Prima ne muore uno, poi l'altro a forza di trascinarsi in giro il peso del primo muore.




29/01/09

AI CITOFONI




UN BAMBINO BASSISSIMO, DAVANTI AD UN PORTONE, SALTA PER ARRIVARE AI CITOFONI SENZA RIUSCIRCI.
UN PASSANTE, OSSERVA LA SCENA, GLI SI AVVICINA E GLI DOMANDA: "POSSO AIUTARTI?"
"PUO' SUONARE AL POSTO MIO!"
IL SIGNORE STA PER SUONARE IL PRIMO PULSANTE, IL BAMBINO INTERVIENE: "NOOOO! NOOO! PIU' SU!"
IL SIGNORE INDICA IL SECONDO PULSANTE.
"NOOOO! NOOO! PIU' SU!"
E POI INDICA IL TERZO.
"NOOOO! NOOO! PIU' SU!"
IL SIGNORE, INDICA IL QUARTO "E' QUI CHE VOI SUONARE?"
"SI SI GRAZIE!"
"E ADESSO?" CHIEDE IL SIGNORE.
"ADESSO SCAPPIAMO!!" GRIDA IL BAMBINO, FILANDO VIA DI CORSA.




28/01/09

TOTTI




Totti decide di andare a cavallo. Nonostante non abbia alcuna esperienza, monta coraggiosamente e appare anche sicuro, nel pieno controllo della situazione, in quanto l'animale galoppa a passo lento e costante. Ilary, estatica, osserva il suo amato. Dopo un po' di tempo, Totti, in un eccesso di sicurezza, perde la stabilità sulla sella, si agita e afferra il cavallo per il collo, urlando perché si fermi. Ilary inizia a gridare e chiedere aiuto, anche perché nel frattempo Totti ha completamente perso il controllo dell'animale e non è ancora caduto perché debolmente aggrappato al collo. Totti decide che l'unico modo per salvarsi è lasciare il cavallo e lanciarsi a terra, ma, sfortunatamente, il piede rimane incastrato nella staffa. Il cavallo continua a galoppare e la testa di Totti sbatte ripetutamente a terra facendogli perdere i sensi. Ilary oramai è isterica e grida perché qualcuno lo salvi. Sentendo le grida, la guardia giurata dell'Ipercoop esce dal negozio e stacca la spina del cavallo a gettoni...





27/01/09

LA GIORNATA ROSSONERA (DETTA DA UN VERO MILANISTA COME ME!!!)

Ore 7.00: Maldini viene svegliato da Galliani, Senderos si è fatto male dormendo, gli viene rinnovato il contratto per un altro anno.
Ore 8.00: Per la colazione Milanlab prepara delle super dentiere per i giocatori.
Ore 9.00: Beckham ha un servizio fotografico per Armani.
Ore 10.00: Ancelotti porta Gattuso, con la museruola, a fare i bisognini.
ore 10.30 tutti i giocatori, lo staff, e la dirigenza si recano nella chiesetta adiacente a milanello per ascoltare Kakà dire la messa.
Ore 11.00: Inizia l'allenamento, si fa male Nesta, Galliani chiama Maldini e gli rinnova il contratto per un altro anno.
Ore 12.00: Beckham ha un servizio fotografico per D&G.
0re 12.30 durante l'allenamento a Gattuso sfugge una bestemmia...Kakà si illumina gli spunta un aureola sulla testa ed esclama: PADRE PERDONALO PERCHè NON SA QUELLO CHE FA...
Ore 13.30: Pato non mangia le verdure e Ancelotti lo punisce togliendogli i cartoni animati.
ore 14.00 pato arriva intristito all'allenamento perchè goku ancora non riesce ad uccidere Magin bu..nonno Maldini cerca di fargli forza..
Ore 15.00: Gattuso mangia gli ossi avanzati dal pranzo e scodinzola.
Ore 16.00: Beckham ha un servizio fotografico per Versace.
ore 16.30 l'altoparlante di milanello esclama:MALDINI, BECHKAM, EMERSON, KALADZE, SHEVA, PIPPO, AMBROSINI, SEEDORF....tutti in infermeria per il cambio del catetere...
Ore 17.00: nella corsetta si fa male Kaladze, Galliani chiama Maldini e gli rinnova il contratto per un altro anno ancora.
Ore 18.00: Dida viene colpito da una foglia e stramazza al suolo.
Ore 18.30: finito l'allenamento, appena usciti dalla doccia con i capelli bagnati e fumanti si incrociano gli sguardi di ZAMBROTTA, BECHKAM, KAKA, MALDINI E DINHO....accecati dalla loro bellezza vengono travolti da uno stato di trance e si metono ad intonare con annesso balletto....BACK STREET BACK....che dive....
Ore 19.00: Beckham si fa delle foto.
Ore 20.00: Sheva fa training autogeno per convincersi di saper ancora giocare a calcio.
Ore 23.00: Dinho va al theClub, Poi al toqueville, poi all'hollywood.
Ore 24.00: Maldini viene chiamato da Galliani, s'è fatto male Thiago Silva.

26/01/09

GERGO INGEGNERESCO

Gergo ingegneristico.
(tra parentesi cosa intendono)



1. Sviluppato dopo anni di ricerche intensive. (È stato scoperto per puro caso).
2. Stiamo testando al momento diversi approcci al problema. (Per il momento
andiamo avanti per tentativi)
3. Il progetto secondo lo schema originale comporta impreviste difficoltà.
(Stiamo lavorando su qualcos'altro).
4. Progetto in stretta collaborazione. (Abbiamo preso un caffe' assieme)
5. Un esauriente rapporto, basato su un approccio innovativo, e' in preparazione.
(Abbiamo assunto tre neo-laureati)
6. Si ritiene che il cliente sara' soddisfatto dei risultati. (Siamo cosi' in
arretrato sui tempi di consegna che il cliente accettera' qualsiasi risultato)
7. I test operativi preliminari hanno dato risultati inutilizzabili. (Quel
fottuto affare e' saltato in aria quando l'abbiamo acceso)
8. I risultati del test sono stati estremamente gratificanti. (Incredibile,
ha funzionato davvero !)
9. L'intero concetto e' stato abbandonato. (La sola persona che ci capiva
qualcosa e' andato in pensione)
10. Pregasi aggiungere commenti e firmare. (Dividiamoci la responsabilita'
per questo)
11. Completamente nuovo. (Le parti non sono intercambiabili con modelli
precedenti)
12. Massiccio. (Non provate neanche a sollevarlo senza attrezzature adeguate)
13. Robusto. (Piu' che massiccio)
14. Leggero. (Appena meno pesante che massiccio)
15. Nessuna manutenzione. (Impossibile da aggiustare)
16. Basso livello di manutenzione. (Quasi impossibile da aggiustare)
17. Seguiamo lo standard. (L'abbiamo sempre costruito cosi')
18. Prevedo tempi di consegna di circa due mesi se non avvengono imprevisti.
(Sicuramente capitera' qualche cosa e se lavoreremo duro si potra' forse
consegnare entro un anno)
19. I disegni sono buoni entro i propri limiti. (Abbiamo appena iniziato,
tracciando un punto o due).
20. Il disegno sarà formalizzato nel rapporto del prossimo periodo.
(Non abbiamo ancora iniziato questo lavoro, ma dobbiamo dire qualcosa).
21. Sono stati provati diversi approcci. (Non sappiamo dove siamo, ma
ci stiamo muovendo).
22. L'intero concetto dovrà essere abbandonato. (L'unico che capiva la cosa
non c'è più).
23. Essenzialmente completo. (Metà fatto).
24. Prevediamo... (Speriamo in Dio!).
25. Il rischio è alto, ma accettabile. (100 a 1, ma con 10 volte il budget
e 10 volte la manodopera, possiamo avere una chance di 50/50).
26. Problemi seri, ma non insormontabili. (Ci vorrà un miracolo. Dio
dev'essere un program manager).
27. Non ben definito. (Nessuno ci pensa).
28. Richiede un'ulteriore analisi e attenzione nella gestione. (TotalmentI
fuori controllo)

25/01/09

SUL LAGO DI GARDA

Quattro carabinieri rischiano
di affogare nel lago di Garda.
Gli si era spento il motoscafo
ed erano scesi per spingerlo!

24/01/09

KINDER

KINDER PINGUI' è morto:
si è schiantato contro un TRONKI con la sua FIESTA
è andato in KINDER PARADISO.
Non lo sapevi????
kinder SORPRESAAAAAA!

23/01/09

AL CIRCO

Al circo muore l'orso acrobatico. Un ragioniere che cerca disperatamente lavoro si presenta e gli offrono come posto quello dell'orso, naturalmente deve travestirsi e fingere di esserlo. Durante lo spettacolo viene il suo turno e appena sale sul trapezio vede sotto di lui una gabbia con 10 leoni, si spaventa e non vuole piu' scendere. A quel punto sente una voce provenire dalla gabbia che gli urla: "Stia tranquillo ragioniere, qui siamo tutti geometri !".

22/01/09

LA GIORNATA DEI GIOCATORI DELL'INTER

ore 8.00: Mourinho si alza e dolcemente dice ti amo allo specchio.

ore 8.30: Adriano chiude la discoteca e va all’allenamento (di regola si addormenta mentre sta guidando).

ore 9.00: i giocatori arrivano al campo di allenamento. Muntari chiede a Materazzi se può aiutarlo con la
lingua visto che é l’unico italiano. Dopo cinque minuti lascia perdere, regala un dizionario a Materazzi e chiede a Javier Zanetti.

ore 10.00: chiama Mancini per sapere perché questo mese non gli é stato accreditato lo stipendio, visto che deve pagare l’estetista. Risponde Mourinho e Mancini riattacca subito e telefona sul cellulare a Moratti piangendo: “Mi hai detto che con quello era finita!!!”.

ore 10.10: Quaresma prova la trivela. Tre piccioni morti.

ore 10.20: un tifoso boy scout aiuta Figo ad attraversare la strada ed a raggiungere l’allenamento.

ore 10.30: Mourinho prova lo schema “palla ad Ibrahimovic e che Dio ce la mandi buona”.

ore 11.00: Quaresma riprova la trivela. Grave infortunio di un operaio che lavorava su un impalcatura lì vicino.

ore 14.00: Cordoba, Samuel e Materazzi organizzano un simpatico mattatoio a metà campo coi ragazzi della primavera e successivamente presentano il loro nuovo libro, scritto a più mani con alcuni extracomunitari clandestini, dal titolo “Tanto comunque vada non ci potete espellere”.

ore 15.00: Mourinho si invia una lettera d’amore.

ore 15.30: Quaresma riririprova la trivela. Colpito il catetere di Figo.

ore 16.00: Mourinho prova lo schema “Ibra pensaci tu”.

ore 17.00: Burdisso con uno stop a seguire segna all’incrocio opposto.

ore 17.15: Quaresma ririririprova la trivela. Mourinho gli fa notare che sono finiti i palloni, che non possono recuperarli sempre a Malpensa e che ha leggermente rotto i marroni.

ore 18.00: arriva Adriano e chiede a che ora si mangia.

ore 18.15: Mourinho interroga i giocatori. Alla domanda: “Allora ragazzi avete capito cosa dovete fare?”, tutti in coro “Diamo la palla ad Ibra”. Tutti tranne Materazzi che risponde “presente”.

ore 18.30: i giocatori tornano alle rispettive case, Adriano torna all’Hollywood, Figo all’ospizio.

21/01/09

IN FARMACIA

Una donna entra in farmacia:
- Per favore, vorrei dell'arsenico.
Trattandosi di un veleno letale, il farmacista chiede informazioni prima di accontentarla.
- E a che le serve, signora?
- Per ammazzare mio marito.
- Ah! capisco ... pero' in questo caso purtroppo non posso darglielo!
La donna senza dire una parola estrae dalla borsetta una foto di suo marito a letto con la moglie del farmacista.
-Le chiedo scusa, signora, bastava dirlo che aveva la ricetta!

20/01/09

UN TIZIO ALTO E MUSCOLOSO

Un tizio, alto e muscoloso, entra in un bar e dice ad alta voce:
- C'è qualcuno più forte di me in questo bar?
Si alza un "armadio".
- Sì, io sono più forte di te.
Il tizio, a voce bassa, umilmente:
- Mi darebbe una mano a spingere la mia Uno?

19/01/09

IN MONGOLFIERA

Un uomo sta volando su di una mongolfiera quando capisce di essersi perso. Fa in modo di scendere di quota finché non riesce ad arrivare a portata di voce di un tale a terra: "Mi scusi, può dirmi dove mi trovo?". E il tizio da basso gli risponde: "Ma certo! Sei su di un pallone ad aria calda ad una decina di metri dal terreno". "Ma che lei lavora nel campo dell'informatica?" fa l'uomo sul pallone. "E' vero - replica il passante - Ma come fa a saperlo?". "Beh - dice l'aereostatiere - tutto quello che mi ha detto è tecnicamente ineccepibile, ma assolutamente inutile". E da basso arriva la risposta: "Invece lei mi sa che è un dirigente d'azienda". "Giusto - deve ammettere l'uomo in pallone - ma come fa a saperlo?". "Vede - fa il passante - lei non sa dove si trova, o dove sta andando, ma era convinto che io la potessi aiutare. Lei è nell'identica condizione di prima che ci incontrassimo, ma ora è colpa mia".

18/01/09

AI CARAIBI

Una coppia decide di passare le ferie in una spiaggia dei Caraibi,
nello stesso hotel dove passarono la luna di miele 20 anni prima.
Però per problemi di lavoro, la moglie non può accompagnare subito
il marito: l'avrebbe raggiunto alcuni giorni dopo.
Quando l'uomo arriva, entra nella camera dell'hotel e vede che
c'è un computer con l'accesso ad internet.
Decide allora di inviare una e-mail a sua moglie,
ma sbaglia una lettera dell'indirizzo e, senza accorgersene,
lo manda ad un altro indirizzo.
La e-mail viene ricevuta da una vedova che stava rientrando dal
funerale di suo marito e che decide di vedere i messaggi ricevuti.
Suo figlio, entrando in casa poco dopo, vede sua madre svenuta
davanti al computer e sul video vede la e-mail che lei stava leggendo:
"Cara sposa, sono arrivato. Tutto bene.
Probabilmente ti sorprenderai di ricevere mie notizie per e-mail,
ma adesso anche qui hanno il computer ed è possibile inviare
messaggi alle persone care. Appena arrivato mi sono assicurato
che fosse tutto a posto anche per te quando arriverai venerdì prossimo...

Ho molto desiderio di rivederti e spero che il tuo viaggio sia
tranquillo come lo è stato il mio.

N.B. Non portare molti vestiti, perché qui fa un caldo infernale!"

17/01/09

DALLO PSICHIATRA

Dallo psichiatra: "Dottore, dicono che ho manie di grandezza".
"Si stenda e mi racconti tutto dal principio".
"Dal principio creai il cielo e la terra..."

16/01/09

LA TORRE PIU' ALTA DI NY???

Osama bin Laden junior arriva a casa (alla grotta) del padre tutto piangente.
"Cos'è successo, piccolo mio?".
"Mi hanno bocciato in geografia".
"Cosa ti hanno chiesto?".
"Qual è l'edificio più alto di New York. Ho risposto l'Empire State Building...".
"A settembre ti faccio promuovere io".

15/01/09

LE DONNE

Non capisco perche' le donne amano tanto i gatti. I gatti sono indipendenti, non ascoltano mai, non vengono mai quando li si chiama, amano restare fuori tutta la notte, e quando sono a casa, tutto quello che vogliono e' di essere lasciati tranquilli a dormire. In altre parole, tutte le caratteristiche che le donne odiano in un uomo, esse le amano in un gatto.

14/01/09

SUL TRENO

Un carabiniere su un treno non la smette di gridare: "Formidabile, eccezionale". Ad un certo punto un passeggero chiede: "Scusi, ma si complimenta per il paesaggio o cosa?". E il carabiniere: "Ma no, mi complimento con il macchinista: saremo entrati in una ventina di tunnel a duecento all'ora e non ha ancora beccato un pilone".

13/01/09

RITARDO IN UFFICIO

Ritardo in ufficio. Il capoufficio: "Scusi, lei hai fatto il militare?".
Il neoassunto ritardatario: "Si', certo".
"E cosa le diceva il sergente quando lei arrivava in ritardo?".
"Mi diceva: "Buongiorno, signor Tenente".

12/01/09

NELLA STANZA

Per una ricerca scientifica vengono rinchiusi in tre stanze un ingegnere, un fisico e un matematico, al fine di calcolare quanto tempo ci impiegheranno ad uscire, lasciando loro solo carta e penna.
L'ingegnere misura le dimensioni della porta, trova il punto debole e riesce a sfondarla, uscendo quasi subito.
Il fisico studia con attenzione la porta e dopo molti calcoli trova il carico di rottura del materiale di cui è composta la porta e riesce a sfondarla.
Il matematico pero' non esce. Gli scienziati decidono allora di aspettare alcuni giorni, ma dopo vari giorni capiscono che ormai debba essere morto e aprono la porta. In effetti il matematico è morto e tutto intorno a lui ci sono centinaia di fogli scritti. Ne prendono uno e leggono: "...dunque, supponendo per assurdo che la porta sia aperta..."

11/01/09

INCIDENTI SULLE STRADE

Il 33% degli incidenti stradali mortali sono causati dall'abuso d'alcool; dunque il 67% degli incidenti mortali coinvolgono persone che non hanno bevuto; dunque, e' chiaro che la cosa piu' sicura da fare e' guidare ubriachi!

10/01/09

DAL DOTTORE

"Dottore, dottore, vedo doppio!".
"Si distenda sul lettino".
"Su quale dei due?".

09/01/09

QUATTRO CHIRURGHI

Quattro chirurghi discutono in ospedale della loro
professione in un momento di pausa.
 
Il primo comincia:
"Preferisco avere degli ingegneri sul mio tavolo operatorio.
Quando li apro, tutto all'interno è numerato correttamente..."
 
"Si, ma dovreste vedere gli elettricisti!
Tutto è codificato a colori all'interno, impossibile sbagliarsi!",
aggiunge il secondo.

"Io penso sinceramente che i bibliotecari siano i migliori.
Tutto è classificato in ordine alfabetico", replica il terzo.
 
L'ultimo chirurgo prende quindi la parola:
"I più facili da operare sono i capi.
Non hanno cuore, non c'è cervello, niente colonna vertebrale
ed inoltre la faccia e il culo sono intercambiabili".

08/01/09

AL BAR

Un tizio si presenta al bar e ordina un cappuccino e una pasta. Il barista prontamente serve il cliente. Finito di mangiare e bere l'uomo fa per andarsene e il barista: "Scusi, ma lei non ha pagato" e l'altro: "Io non pago perche' sono grosso e non c'ho paura di nessuno". E dicendo cosi' esce dal bar.
La mattina dopo si ripresenta, ordina un cappuccino e una pasta. Dopo esserseli finiti si avvia verso la porta e il barista: "Guardi che lei neanche oggi ha pagato" e il tizio: "Io non pago perche' sono grosso e non c'ho paura di nessuno" e dicendo cosi' esce dal bar.
Allora il barista, incazzato come una belva, pensa fra se' e se': "Adesso ti sistemo io" e telefona subito ad un suo amico molto grosso chiedendogli una mano per il giorno dopo.
Infatti il giorno dopo arriva questo suo amico e il barista lo fa nascondere sotto il bancone. Puntuale come sempre si presenta il solito tizio che chiede un cappuccino e una pasta, che non appena terminata la consumazione si incammina verso la porta. A questo punto il barista gli domanda: "E il conto?" e lui: "Io non pago perche' sono grosso e non c'ho paura di nessuno". A questa risposta allora il barista fa un cenno all'amico che si alza in piedi e dice: "Anch'io sono grosso e non ho paura di nessuno". Sentendo cosi' il tizio, allora, si gira verso il barista e dice: "Allora, per domani mattina facce trova' due cappuccini e due paste".

07/01/09

IN BRASILE

Anni fa in Brasile alcuni terroristi entrarono in una scuola prendendo come ostaggi alunni e insegnanti. I terroristi si rivolsero ai ragazzi dicendo: "Se vi azzardate a fare un solo passo i vostri professori moriranno!". E fu così che nacque IL SAMBA!!!

06/01/09

DISTANZE

Un bambino chiede a suo padre:
"Papà, è più lontana la Luna o New York?".

Il padre si incazza pensando a quanto è ignorante il figlio, così lo prende per un orecchio, lo porta fuori casa e lo costringe a guardare il cielo:
"Cosa vedi?".
"La Luna, papà".
"E vedi New York da qualche parte?".
"No, papà".
"Allora dimmi cosa è più lontano. Ovviamente New York, stupido".

05/01/09

IN UFFICIO

In una grossa multinazionale un giorno un impiegatino nuovo nuovo si blocca davanti alla macchina "tritura-documenti" e la fissa con sguardo vacuo. Un segretario passa di lì e chiede: "Posso aiutarti in qualche modo ?".
L'impiegatino un po' titubante, colla paura di rimediare una figuraccia: "Stavo cercando di capire come funziona 'sto arnese!!".
"Bah... guarda è molto semplice....".
Il segretario strappa letteralmente di mano il grosso plico di documenti che teneva il giovane e li posiziona davanti alla bocca del macchinario che, avidamente, li inghiottisce, li mastica e li digerisce nel più totale silenzio. I due restano qualche attimo a guardare la macchina e dopo qualche momento di imbarazzo, il segretario rompe il silenzio: "Beh, tutto a posto, no?" e fa per allontanarsi. "Beh, a dire il vero, un'altra domanda ce l'avrei... Adesso da dove escono le copie ?".

04/01/09

PRIMA E DOPO

Prima e dopo


PRIMA DELLE NOZZE:

Lei: Ciao!
Lui: Finalmente! Da quanto tempo aspettavo questo
momento!
Lei: Vuoi che vada via?
Lui: NO! Come ti viene in mente? Solo a pensarci,
rabbrividisco!
Lei: Mi ami?
Lui: Certamente! A tutte le ore del giorno e della
notte!
Lei: Mi hai mai tradito?
Lui: NO! MAI! perché me lo chiedi?
Lei: Vuoi baciarmi?
Lui: Sì, ogni volta che ne ho l'occasione!
Lei: Saresti mai capace di picchiarmi?
Lui: Sei impazzita? Lo sai come sono io!
Lei: Posso fidarmi di te?
Lui: Sì!
Lei: Tesoro ...



SETTE ANNI DOPO LE NOZZE:
Basta leggere il testo dal basso in alto

03/01/09

IN BIBLIOTECA

Un uomo entra in una biblioteca e domanda alla bibliotecaria se esiste
una sezione dedicata ai suicidi. La donna risponde: "Certamente,
signore.
La trovate dopo la sezione 'giardinaggio'; poi girate a destra e dopo
la sezione 'cucina' trovate la sezione 'gialli'. Subito dopo c'e' la
sezione 'suicidi'.".
L'uomo segue le istruzioni, ma quando arriva alla sezione che cercava
la trova completamente vuota. Allora ritorna dalla bibliotecaria e
protesta per la mancanza di libri nella sezione 'suicidi'.
E lei: "Si', ha ragione, quei disgraziati non li riportano mai indietro!"

02/01/09

DAL BENZINAIO

Un uomo entra nel negozio di un distributore di benzina:
- "Assumete degli impiegati?".
- "No, siamo al completo. Abbiamo già tutti i lavoratori che ci servono".
- "Bene! Allora che ne dite di mandarne qualcuno fuori per farmi il pieno?!?
"

01/01/09

CALENDARIO 2009

PUBBLICITA'

Per andare nel blog (momentaneamente) ufficiale della band cliccare sulla batteria qui sotto: P.S.: E' sotto lavori in corso!!! Ma se ci fate un giro potrete dirci che ne pensate, Grazie a chi ci farà un giro.

Photobucket

Air Hockey

WRX Racing

Fonte METEO

Si è verificato un errore nel gadget
Si è verificato un errore nel gadget